dinobecagli@virgilio.it

                                                                                                                    di terra & poesia il primo cd-audio dedicato a quanti stimolati dall'ascolto vorranno conoscere la figura e l'opera degli  autori  in  raccolta scoprendone la bellezza in un rinnovato interesse per la poesia lucana.

Home
 

I

 

P

O

E

T

I

ISABELLA MORRA

 

Sonetto X
    
 

 

Scrissi con stile amaro, aspro e dolente
un tempo, come sai, contra Fortuna,
s che niun'altro mai sotto la luna
di lei si dolse con voler pi ardente.
Or del suo cieco error l'lma si pente,
che in tai doti non scorge gloria alcuna,
e se dei beni suoi vive digiuna,
spera arricchirsi in Dio chiara e lucente.
N tempo o morte il bel tesoro eterno,
n predatrice e violenta mano
ce lo torr davanti al Re del cielo.
Ivi non nuoce gi state n verno,
ch non si sente mai caldo n gielo.
Dunque, ogni altro sperar, fratello, vano.
 

 
   

 

top

 

Home MORRA