dinobecagli@virgilio.it

                                                                                                                    di terra & poesia il primo cd-audio dedicato a quanti stimolati dall'ascolto vorranno conoscere la figura e l'opera degli  autori  in  raccolta scoprendone la bellezza in un rinnovato interesse per la poesia lucana.

Home
 

I

 

P

O

E

T

I

BEPPE SALVIA

 

Nato a Potenza nel 1954, morto a Roma nel 1985
    
 

Si pu riconoscere nella sua opera un tassello fondamentale della storia della poesia lirica italiana del secondo Novecento. Autore di poesie, racconti e saggi critici, studia entomologia a Roma dove si trasferisce con la famiglia nel 1971 e dove nel 1979 insieme ad altri artisti fonda ed anima la rivista "Braci".  Sillogi postume: Estate di Elisa Sansovino (1985), Cuore (1987) e Elemosine Eleusine (1989), I begli occhi del ladro (2004). La sua opera presente in molte riviste e antologie.