dinobecagli@virgilio.it

                                                                                                                    di terra & poesia il primo cd-audio dedicato a quanti stimolati dall'ascolto vorranno conoscere la figura e l'opera degli  autori  in  raccolta scoprendone la bellezza in un rinnovato interesse per la poesia lucana.

Home
 

I

 

P

O

E

T

I

ROCCO BRINDISI
Brindisi.gif (7439 byte)

 

Amnn
    
 
 
la Mort' appuggis' lu fav'scin' a na canl', t'rs'
da fuor' l'ab'tn' ca purtava mbitt' na forv'scetta ca
gn'ava rial n'amand' soie, e taglis' doie riccie, chian'
chian’, a nu piccieninn' calar' a ssonn' a na f’nestra bascia
 

Cos sia. La Morte appoggio la falce alla grondaia, tir fuori dal / sacchettino di stoffa che portava in petto una forbicetta / che le aveva regalato un amante suo, e tagli due ricci, / piano piano, a un bambino che dormiva sul davanzale di una finestra bassa